Inserimento in strutture residenziali per minori, mamme con bambini e donne

I Servizi Sociali sono gestiti in Unione dal 2008, i Comuni concorrono alla spesa dell'area in forma solidaristica in base al numero di abitanti e non in base al numero di utenti/interventi e alla relativa spesa.

I dati sono raggruppati in 6 macro aree: interventi a sostengo del reddito,interventi educativi a favore di minori,interventi a sostegno della domiciliarità per anziani e disabili adulti,progetti educativi di tipo osservativo o assistenziale in contesto lavorativo,inserimento in strutture diurne e residenziali per disabili,inserimento in strutture residenziali per minori, mamme con bambini e donne.

All'interno di ciascuna macro area sono dettagliati, suddivisi per Comune di residenza del beneficiario, i singoli interventi e servizi con l'indicazione per ciascuno di essi, del numero di utenti e della relativa spesa.

I costi indicati nelle macro aree non sono esaustivi della spesa del Servizio Sociale non ricomprendendo, ad esempio, le spese di personale, i servizi erogati attraverso l'Azienda Usl, i contributi erogati a associazioni nell'ambito di progetti corealizzati, spese per convenzioni (Centro per le famiglie, Sportello immigrati e Spazi donna, ecc).

Complessivamente nei 9 Comuni dell'Unione operano 24 Assistenti sociali e sono attivi 9 Sportelli Socio Educativi.

Per convenzione la spesa per l'inserimento in struttura residenziale dei minori stranieri non accompagnati è tutta imputata al Comune di Lugo.

Data e Risorse

Informazioni addizionali

Campo Valore
Responsabile della Pubblicazione D.ssa Carla Golfieri
Creatore del Dato Servizio sociale
Hai trovato questo dato interessante? Lascia il tuo voto:
Rating:
Totale votazioni: 0
Media votazioni: 0